Risanamento dell'intonaco dopo il prosciugamento

Di seguito sono elencate una serie di interventi consigliati per completare i lavori e ripristinare l'intonaco.

  1. La prima operazione da effettuare è l’eliminazione dell'intonaco ammalorato per un altezza di circa 1m oltre la zona di evaporazione, l’altezza corretta viene  individuata dal tecnico Invertum ®
  2. Bisogna quindi effettuare un’apposita analisi chimica in modo da identificare (caratterizzare) il tipo di sale esistente nella muratura ed individuare il giusto prodotto antisale.
  3. Si passa poi all’applicazione del prodotto antisale in modo che questo penetri in profondità nelle pareti.
  4. La fase successiva è l’applicazione di rinzaffo alleggerito e fibrorinforzato a base di sola calce idraulica naturale.
  5. Si passa poi all’applicazione di un apposito intonaco macroporoso a base di pomice e calce idraulica.
  6. La fase successiva è l’applicazione di un rasante alleggerito e fibrorinforzato a base di sola calce idraulica naturale.
  7. Si completano i lavori con una finitura a base di silicato di potassio con le varie colorazioni.

Tale supporto può essere ulteriormente migliorato con l'applicazione di isolanti che incrementano la capacità termica della muratura.

Fasi di completamento del risanamento da umidità di risalita